>   Academy   >   Operations & Supply Chain Management   >   Master Operations Supply-Chain Management

Linkedin

Facebook

Google Pluss

Email

Twitter

S
h
a
r
e

Master

Operations & Supply Chain Management

B

A chi è rivolto

Manager e specialisti che vogliano acquisire ampie competenze sulla gestione ed integrazione dei processi industriali, contribuire al miglioramento delle performance complessive e favorire il cambiamento.

  • Proprietà
  • Direzione Industriale
  • Operations direzione stabilimento
  • Produzione
  • Logistica
  • Acquisti
  • Supply-Chain Manager
  • Pianificazione
  • Programmazione
  • Organizzazione
  • Personale
  • IT Manager

Il Master è stato di supporto a progetti operativi per

  • Innovazione delle operations e della Supply-Chain
  • Integrazione e allineamento tra ruoli della stessa azienda (partecipazioni multiple)
  • Integrazione tra aziende della stessa filiera
  • Sviluppo delle figure ad alto potenziale
  • Transizioni Lean

Partecipanti ed esperienze cross functional per un confronto e uno scambio ad alto impatto.
"Durante lo sviluppo del Project work abbiamo avuto l'opportunità di avviare un nuovo modo di collaborare con il sales. In particolare il responsabile commerciale di una linea di prodotto è stato meravigliato ed entusiasta di poter discutere con le Operations i punti di forza, le opportunità e la strategia per migliorare il servizio al cliente e le prestazioni dei processi. Questa occasione è stata colta per avviare un nuovo processo di confronto sistematico e strutturato tra Operations e Sales".
Flavio Bego - Melting shop manager
Matteo Marten Perolino - Forging shop manager
Cogne Acciai Speciali

Continua a leggere

Partecipanti ed esperienze cross functional per un confronto e uno scambio ad alto impatto.
"Durante lo sviluppo del Project work abbiamo avuto l'opportunità di avviare un nuovo modo di collaborare con il sales. In particolare il responsabile commerciale di una linea di prodotto è stato meravigliato ed entusiasta di poter discutere con le Operations i punti di forza, le opportunità e la strategia per migliorare il servizio al cliente e le prestazioni dei processi. Questa occasione è stata colta per avviare un nuovo processo di confronto sistematico e strutturato tra Operations e Sales".
Flavio Bego - Melting shop manager
Matteo Marten Perolino - Forging shop manager
Cogne Acciai Speciali

Riduci

Alcuni esempi: creare agenti del cambiamento

Molte aziende hanno aderito al Master con responsabili, a diversi livelli, delle funzioni manufacturing, logistica, planning e acquisti per sviluppare il loro potenziale nei rispettivi ruoli e per renderli agenti dell’integrazione.

  • Un gruppo internazionale costruttore di macchine per il settore siderurgico ha partecipato al Master con il direttore operations e i suoi 3 riporti diretti: engineering, logistica e produzione al fine di condividere e guidare una trasformazione Lean dei processi interni.
  • Un’azienda elettronica ha iscritto al Master l’amministratore delegato, il neo direttore Supply-Chain, il direttore engineering e produzione al fine di costruire una visione comune per l’integrazione dei processi Operations.
  • Il Project leader di un programma di miglioramento della Supply-Chain di una multinazionale ha utilizzato il Project work come supporto al lavoro di revisione dei processi globali per una famiglia di prodotti.
  • Diverse aziende di proprietà familiare hanno aderito al Master per sviluppare le competenze di Operations & Supply-Chain dei giovani imprenditori.

Obiettivi

Il Master fornisce il know-how per:

  • Comprendere come conseguire vantaggi competitivi allineando la Supply-Chain agli obiettivi di business dei segmenti di mercato
  • Analizzare l'ambito, la strategia, gli obiettivi e la configurazione della propria Supply-Chain
  • Misurare le prestazioni della propria Supply-Chain
  • Cogliere spunti e riflessioni a cui dare applicazione pratica nella propria azienda con un Project work operativo
  • Realizzare la mappatura dei propri processi di Supply-Chain con il metodo SCOR™
  • Valutare gli impatti in termini di prestazioni logistiche ed economiche di configurazioni alternative, anche in termini di rischio
  • Comprendere i fondamenti e i linguaggi delle altre funzioni e facilitare l'integrazione orientandosi a una cultura di processo
  • Comprendere le dinamiche delle relazioni con clienti e fornitori e identificare le potenziali innovazioni e i vantaggi competitivi corrispondenti
  • Gestire il cambiamento verso nuovi assetti e processi industriali sotto la guida del Lean thinking
  • Qualificarsi professionalmente con un corso di studi dai contenuti innovativi in un'aula ricca di esperti e colleghi che affrontano quotidianamente le stesse sfide

LOGIN



Ricordami

Se hai dimenticato la password clicca qui.

Non sei ancora iscritto?

Registrati