>   Academy   >   Operations & Supply Chain Management

Linkedin

Facebook

Google Pluss

Email

Twitter

S
h
a
r
e

Esperienza

Dalla Lean alla Lean 4.0 - Rittal Tour

n

Come un piano coerente su base lean e una strategia d’investimento su soluzioni digital step by step ha portato al successo la realtà Rittal in Italia.

Festo Academy propone una giornata di riflessione e confronto sul valore dell’integrazione lean digital in una realtà di medie dimensioni ma con respiro internazionale dove la coerenza di soluzioni lean sia nei processi office che in quelli produttivi ha potuto fare un salto grazie alle soluzioni innovative della Smart Factory.

Digital transformation dall’esperienza di chi la sta realizzando

Rittal Valeggio Plant

A chi è rivolto

  • Direzione industriale
  • Direzione stabilimento
  • Direzione engineering e industrializzazione
  • Continuos Improvement manager
  • Responsabile Progetti Smart factory 4.0

Particolarmente indicato per aziende che producono sistemi e componenti di media dimensione secondo il modello “assembly to order” con logiche one piece flow, alta flessibilità di mix produttivo richiesto.

Obiettivi

  • Verificare come le tecnologie abilitanti permettono di potenziare e sviluppare ulteriormente i risultati ottenuti con la lean
  • Come integrare lean office e lean manufacturing
  • Capire come trasformare una realtà esistente con digital solution verso la smart factory
  • Comprendere e verificare le potenzialità di soluzione smart per ambienti manifatturieri discreti
  • Essere in grado di scegliere gli investimenti in modo modulare
  • Verificare “sul campo” le opportunità offerte dalla smart factory per realizzare la strategia

Contenuti

Apertura e presentazione Rittal

La Lean trova un amico in Industry 4.0

  • Le tecnologie innovative che abilitano le logiche Lean
  • L’approccio: “prima snellisco e poi automatizzo”
  • Come implementare una strategia di integrazione
  • Quale organizzazione e competenze per un’impresa 4.0

Il caso Festo – Technology plant di Scharnhausen
Valutare le scelte tecnologiche il Maturity model 4.0 con il metodo VDMA

Lean Office

  • VSM processi informativi– Come tracciare il valore delle informazioni
  • Gli sprechi fuori dal processo produttivo
  • Come arrivare alla VSM 4.0
  • La gestione del cambiamento e le resistenze
  • Quali soluzioni per digitalizzare i processi transazionali

Rittal Lean 4.0

  • Il nostro lean journey
  • Le ragioni della scelta digital
  • Come abbiamo individuato la soluzione più adatta a noi
  • L’innovazione dei processi: prima la lean e poi la digitalizzazione
  • Le soluzioni
    • la linea digitale “parallela” tramite sistemi di interconnessione uomo-macchina
    • le navette intelligenti...
    • la digitalizzazione in ambito Office
  • I benefici verso i Clienti, interni e finale
  • Le nuove competenze “uomo 4.0”

Lean office walk

Smart Factory Walk

Follow Up

  • Domande e condivisione delle lessons learned dall’implementazione
  • Quick Assessment 4.0 della propria realtà
  • Idee e riflessioni per una propria roadmap 4.0

Rittal

Rittal è una industria tedesca produttrice di apparecchiature elettriche e sistemi per elettrotecnica con sede a Herborn in Assia.

Rittal venne fondata nel 1961, ed è la società più grande del Friedhelm Loh Group con 11.000 collaboratori con 13 sedi produttive e 65 sussidiarie distribuite in tutto il mondo con un fatturato complessivo di oltre 2 Miliardi . Rittal, con sede ad Herborn in Germania, è un fornitore mondiale leader in soluzioni per armadi di comando, distribuzione di corrente, sistemi di climatizzazione, infrastrutture IT, Software & Service. I sistemi Rittal sono impiegati in molte applicazioni nei diversi settori industriali e dell’Information Technology, inclusi i settori verticali, quali trasporti, power generation, macchine utensili, impiantistica, IT e telecomunicazioni.

In Italia è presente sia con una sede commerciale a Milano che con uno stabilimento produttivo a Valeggio vicino a Verona. Lo stabilimento di Valeggio produce Sistemi per la climatizzazione e raffreddamento industriale, occupa più di 400 persone per un fatturato di oltre 140 milioni di euro. In questi anni il plant ha investito moltissimo in innovazione dei processi sia industriali che office con soluzioni lean e digital raggiungendo prestazioni eccellenti.

LOGIN



Ricordami

Se hai dimenticato la password clicca qui.

Non sei ancora iscritto?

Registrati